Realizziamo un rifugio per il rospo

<- Altri rifugi

È necessario creare il rifugio in un luogo ombreggiato ed umido del wild garden, sotto gli arbusti potrebbe essere l’ideale. Non dovrà essere realizzato un fondo al rifugio, perché l’animale sicuramente scaverà un po’, quindi avrà necessità di trovarsi direttamente a contatto con il terreno.

Il metodo migliore per creargli un rifugio è utilizzare un vaso in terracotta, che rimanendo fresco anche in estate, proteggerà il rospo dal caldo.

Potete scavare una buca nel terreno, non troppo profonda, grande il giusto da poter contenere il vaso in terracotta disposto per orizzontale. Attenzione però, il vaso non dovrà entrare per intero nella buca, solo fino metà. L’interno del vaso poi dovrà essere parzialmente riempito con la terra, quel tanto che basta a lasciare spazio al rospo per entrare, uscire e muoversi.

Potete anche creare una dimora rialzata. Mettere il vaso in terracotta capovolto sopra un cerchio creato con delle rocce, lasciando solo lo spazio per permettere l’ingresso e l’uscita del rospo.

Potrebbero volerci da un paio di giorni a qualche mese prima che il rospo trovi e utilizzi la casa che gli è stata fornita, abbiate pazienza, non andate a cercare nessun rospo per portarlo nel wild garden, arriverà da solo!

Ricorda:
Anche per il rospo deve essere sempre presente una fonte di acqua nelle vicinanze della sua casa.

pl_PL