Realizziamo un angolo delle piante aromatiche

<- Le piante: scelta e piantumazione

  • Scegliere lo spazio del giardino più soleggiato e se possibile riparato da correnti d’aria
  • Lavorare il terreno, zappettandolo fino ad una profondità di 30 cm. Se il terreno è poco fertile aggiungere un po’ di compost.
  • La messa a dimora deve avvenire tra marzo e aprile.
  • Le piante devono essere disposte ad una distanza di circa 60 cm le une dalle altre (questo può variare da specie a specie), su più file, in maniera da evitare che si facciano ombra le une con le altre crescendo.
  • Posizionare a Sud le piante aromatiche erbacee.
  • Annaffiare abbondantemente le erbe aromatiche solo immediatamente dopo l’impianto.

Quali specie piantare?
(specie perenni)

  • Lavanda
  • Rosmarino
  • Salvia
  • Timo
  • Menta
  • Erba cipollina
  • Achillea
  • Aglio
  • Finocchio
  • Issopo
  • Melissa
  • Valeriana rossa
  • Pimpinella

Materiali necessari

  • Guanti
  • Carriola
  • Zappe
  • Rastrelli
  • Vanghe
  • Pale
  • Annaffiatoi o tubo irrigazione
  • Piantine aromatiche
  • Forbici per potatura
  • Paglia/cortecce per pacciamatura

Manutenzione

Realizzare una pacciamatura, con materiali naturali quali ad esempio paglia e corteccia.

La maggior parte delle specie ha bisogno d’acqua solo se il terreno è completamente asciutto (vedi scheda di approfondimento sulle aromatiche). Se necessario quindi annaffiare in mattinata, fare scorrere l’acqua sulla superficie del terreno e non bagnare le foglie. Il terreno deve essere ben drenato.

In inverno proteggere le radici dal freddo eccessivo con una leggera pacciamatura di corteccia o paglia.

pl_PL